mail unicampaniaunicampania webcerca

    Diego VICINANZA

    Insegnamento di INGEGNERIA COSTIERA

    Corso di laurea magistrale in INGEGNERIA CIVILE

    SSD: ICAR/02

    CFU: 6,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 48,00

    Periodo di Erogazione: Primo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    La prima parte del corso è dedicata all’introduzione e trattazione generale dei seguenti argomenti:
    Cenni di idraulica marittima. Genesi del moto ondoso, clima meteomarino, genesi delle correnti litoranee e della dinamica litoranea.
    Nella seconda parte sono trattati e sviluppati argomenti quali:
    Opere di difesa dall’erosione (tradizionali e innovative).
    Opere di difesa a gettata e relativi criteri di calcolo
    Opere di difesa a paramento verticale e relativi criteri di calcolo.

    Testi di riferimento

    Istruzioni tecniche per la progettazione delle dighe marittime (Ministero dei Lavori Pubblici, Consiglio Nazionale delle Ricerche)
    Coastal Engineering Manual (US Army Corps of Engineers) solo capitoli sulle dighe a scogliera e verticali
    Le dighe marittime. Progettazione, realizzazione, dissesti, manutenzione (Edoardo Benassai), 2008, 400 p., Liguori Editore.
    Le Onde Marine. Guida Per Le Applicazioni All'ingegneria Costiera, Autore: Benassai Edoardo, Editore: Liguori
    MANUALE DI INGEGNERIA PORTUALE E COSTIERA, Autore: TOMASICCHIO UGO, Editore: HOEPLI

    Obiettivi formativi

    Il corso si prefigge di fornire all’allievo quelle nozioni fondamentali per affrontare lo studio della dinamica dei litorali e dei criteri per la progettazione di sistemi di difesa a basso impatto ambientale idonei alla conservazione delle spiagge, problema particolarmente rilevanti in Italia dove sono circa 8000 i chilometri di costa.

    Prerequisiti

    no

    Metodologie didattiche

    Il corso prevede lo svolgimento di lezioni frontali e dello sviluppo di esercizi progettuali

    Metodi di valutazione

    L’esame consiste nella prova orale con discussione degli esercizi svolti

    Altre informazioni

    Sono resi disponibili a cura del docente:
    slide del corso ed appunti pdf

    Programma del corso

    Cenni di Idraulica Marittima: Teoria Lineare, cinematica e dinamica delle particelle, pressioni, forze, energia, flusso di energia, Abaco di Le Méhauté.
    Trasformazione delle onde da largo a sottocosta: Rifrazione, Diffrazione, Riflessione e Frangimento
    Dinamica dei litorali: Radiation stress, surf zone e swash zone, correnti litoranee e trasporto solido, morfologia costiera, evoluzione della linea di riva, modellistica numerica Coste rocciose e coste sabbiose, campionamento dei sedimenti, analisi granulometrica.
    Idrodinamica e morfodinamica delle coste Italiane
    Idrodinamica e morfodinamica delle coste Campane
    Dune costiere, piane costiere e piane tidali. Influenza del livello del mare. sviluppo di sistemi barriera/laguna.
    Problemi ambientali relativi alle coste: tutela e conservazione
    Clima meteo marino, analisi dei dati onda metrici e dati meteo ECMWF, previsioni a breve e lungo termine, onda di progetto, periodo di ritorno
    Difese litoranee: tipologie e configurazioni planimetriche, design preliminare
    Ripascimenti artificiali
    Dighe a scogliera: classificazione e design preliminare
    Dighe a parete: classificazione e cenni di design preliminare
    Difese litoranee: Casi di studio in Italia e nel mondo
    Opere tradizionali e innovative: confronto e scelta della soluzione ottima

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    The first part of the course is dedicated to the introduction and general treatment of the following topics:
    Overview of maritime hydraulics. Genesis of the wave motion, wave climate, genesis of coastal currents and coastal dynamics.
    In the second part, topics such as:
    Coastal defence against erosion (traditional and innovative)
    Breakwater design criteria (rubble mound and vertical)

    Textbook and course materials

    Technical instructions for the design of maritime dikes (Ministry of Public Works, National Research Council)
    Coastal Engineering Manual (US Army Corps of Engineers) only chapters on rubble mound and vertical breakwaters design
    Le dighe marittime. Progettazione, realizzazione, dissesti, manutenzione (Edoardo Benassai), 2008, 400 p., Liguori Editore.
    Le Onde Marine. Guida Per Le Applicazioni All'ingegneria Costiera, Autore: Benassai Edoardo, Editore: Liguori
    MANUALE DI INGEGNERIA PORTUALE E COSTIERA, Autore: TOMASICCHIO UGO, Editore: HOEPLI

    Course objectives

    The course aims to provide students with the basics to address the study of coastal dynamics and to provide criteria for the design of coastal defence systems with low environmental impact suitable for the conservation of beaches, a problem particularly relevant in Italy where there are about 8000 kilometers of coastline.

    Prerequisites

    no

    Teaching methods

    The course includes lectures and the development of design exercises

    Evaluation methods

    The exam consists of an oral test with a discussion of the exercises performed

    Other information

    They are available by the teacher:
    course slides and pdf notes

    Course Syllabus

    Outlines of Maritime Hydraulics: Linear Theory, kinematics and dynamics of particles, pressures, forces, energy, energy flow, Abaco of Le Méhauté.
    Waves transformation: Refraction, Diffraction, Reflection and Breaking
    Shoreline dynamics: Radiation stress, surf zones and swash zones, coastal currents and sediment transport, coastal morphology, shore line evolution, numerical modeling
    Rocky coasts and sandy coasts, sediment sampling, granulometric analysis.
    Hydrodynamics and morphodynamics of the Italian coasts
    Hydrodynamics and morphodynamics of the Campania coasts
    Coastal dunes. Influence of sea level. development of barrier / lagoon systems.
    Environmental problems related to the coasts: protection and conservation
    Wave climate, ECMWF data, short and long-term forecast
    Coastal defenses: planimetric configurations, preliminary design
    beach nourishment
    rubble mound breakwaters: classification and preliminary design
    vertical breakwaters: classification and outline of preliminary design
    Coastal defence: Case studies in Italy and in the world
    Traditional and innovative defence: comparison and choice of the optimal solution

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype