mail unicampaniaunicampania webcerca

    Aniello RICCIO

    Insegnamento di AEROELASTICITA' APPLICATA

    Corso di laurea magistrale in INGEGNERIA AEROSPAZIALE

    SSD: ING-IND/04

    CFU: 6,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 48,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    Fondamentali fenomeni aeroelastici statici e dinamici
    Principali problematiche relative all’aeroelasticità nei componenti strutturali aeronautici.
    Principali tecniche di progettazione e verifica aeroelastica dei componenti strutturali aeronautici.

    Testi di riferimento

    • R.L. Bisplinghoff, H Ashley, R.L. Halfman – Aeroelasticity – Dover Publication Inc, New York
    • Y.C. Fung – An Introduction to the Theory of Aeroelasticity – Dover Publication Inc, New York.
    • E.H.Dowell– A Modern Course in Aeroelasticity – Kluwer Academic Publishers, London
    • Dispense dalle lezioni

    Obiettivi formativi

    Il corso si propone di fornire agli allievi del corso di laurea Magistrale in Ingegneria Aerospaziale le nozioni di base relative alla aeroelasticità statica e dinamica con particolare attenzione alla sua influenza sulla progettazione e sul dimensionamento delle strutture Aerospaziali. Lo studente alla fine del corso deve conoscere l'aeroelasticità statica e dinamica e saper progettare strutture aerospaziali con prerequisiti aeroelastici.

    Prerequisiti

    L’allievo deve conoscere gli elementi fondamentali delle costruzioni aeronautiche, dell’aerodinamica degli aeromobili e della dinamica dei sistemi rigidi

    Metodologie didattiche

    Tradizionale. Le aule sono definite di anno in anno, presso la struttura della Real Casa dell’Annunziata.
    Le lezioni frontali (38 ore) sono tenute dal docente del corso, hanno durata di 120 minuti.
    Sono previste alcune esercitazioni numeriche (10 ore) finalizzate a mettere in luce l’influenza dei parametri di progetto sul comportamento aeroelastico dei componenti strutturali aeronautici.
    Le eventuali esercitazioni e/o lezioni integrative sono tenute al di fuori dell’orario di lezione, concordandone con gli allievi frequenza e durata in base alle loro necessità.

    Metodi di valutazione

    Al termine del corso, e’ previsto un colloquio orale per la valutazione finale.
    La prova orale si prefigge l’obiettivo di accertare le capacità di saper descrivere i principali fenomeni aeroelastici e si
    svolgerà con un colloquio articolato in domande sugli argomenti dell'insegnamento atto ad accertare il livello di conoscenze sui fenomeni aeroelastici e sulla applicazione di tecniche specifiche alla progettazione delle aerostrutture raggiunto dallo studente

    Altre informazioni

    Le prove di esame sono fissate con cadenza almeno mensile (ad esclusione della pausa estiva).

    Programma del corso

    Il programma del corso è articolato come segue:
    -Definizione di Aeroelasticità ,
    -Classificazione dei Fenomeni Aeroelastici
    Fenomeni aeroelastici stazionari: Divergenza ed inversione dei comandi, Fenomeni aeroelastici instazionari: Flutter, Buffeting e Risposta Dinamica, Triangolo dell’Aeroelasticità, Formulazione Operazionale, Equazione Simbolica dell’Aeroelasticità, Operatori, Equazione generale dell’aeroelasticità, Operatore aerodinamico instazionario, Principio di Hamilton, Principio dei lavori Virtuali, Equazione di Lagrange, Principio di Hamilton per Propagazione Monodimensionale
    - Aeroelasticità Statica
    Divergenza di un Profilo, Ipotesi di Profilo Elastico e calcolo di VD, Considerazioni, Inversione dei Comandi, Equilibrio intorno all’asse elastico, Calcolo di VR, Distribuzione Simmetrica del Carico per Velivolo Elastico, Problema della Divergenza, Distribuzione di Carico Asimmetrica: Manovra di Rollio, Ala a Freccia
    -Risoluzione di Sistemi a Proprietà Concentrate
    Modello di oscillatore semplice, Modello con 2 masse ed 1 molla, Sistema a Proprietà Distribuite, Trattazione generale, Risposta ad una eccitazione in assenza di smorzamento, Risposta Strutturale, Smorzamento, Oscillatore Forzato in Presenza di Smorzamento, Smorzamento strutturale, Smorzamento viscoso, Risposta Modale, Dimensionamento della griglia di calcolo
    - Aeroelasticità Dinamica
    Flutter Supersonico di un Pannello non Portante, Trattazione, Equazioni aeroelastiche per un sistema ad un grado di libertà, Studio Aeroelastico di un Profilo Dinamico, Equazioni del moto, Analisi dell’operatore strutturale, Modello aerodinamico stazionario, Modello aerodinamico non stazionario

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    Basics on Aeroelastic static and dynamic Phenomena .Main issues related to aeroelasticity in aeronautical structural components.Main techniques for aeroelastic design and verification of aeronautical structural components.

    Textbook and course materials

    • R.L. Bisplinghoff, H Ashley, R.L. Halfman – Aeroelasticity – Dover Publication Inc, New York
    • Y.C. Fung – An Introduction to the Theory of Aeroelasticity – Dover Publication Inc, New York.
    • E.H.Dowell– A Modern Course in Aeroelasticity – Kluwer Academic Publishers, London
    • letrures’ notes

    Course objectives

    Applied aeroelasticity course aims to provide the basics on static and dynamic aeroelasticity with focus on the design and verification techniques to take into account aeroelasticity in aerospace structures. The student is expected to know the basis of static and dynamic aeroelasticity. The student is also expected to be able to perform aerolelastic design of aerospace structures.

    Prerequisites

    The student must know the basics of aerospace structures, airplane aerodynamics and dynamics.

    Teaching methods

    Lessons (38 hours) take 120 minutes. Exercises (10 hours) on the influence of design parameters on the aeroelastic behavior of aeronautical structural components are foreseen.

    Evaluation methods

    By the end of the course an oral interview will contribute to the final evaluation.
    The interview wil aim to verify the student's knowlege in terms of aeroelastic phenomena and the capability to design aerospace structures with specific aeroelastic requirements

    Other information

    Monthly oral examinations are programmed (excluding summer holydays)

    Course Syllabus

    Course programme:Introduction to Aeroelasticity.Classification of aeroelastic phenomena.Static aeroelasticity: divergenceiIversion of Commandssymmetric loading conditionsasymmetric loading conditionsbasics on system dynamics: mass-spring-damper systemsUnsteady aeroelasticity: flutter supersonic flutterBuffetingdynamic response. Arrow wing influence on aeroelastic phenomena.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype