mail unicampaniaunicampania webcerca

    Eugenio RUOCCO

    Insegnamento di SCIENZA DELLE COSTRUZIONI 1

    Corso di laurea in INGEGNERIA CIVILE - EDILE - AMBIENTALE

    SSD: ICAR/08

    CFU: 9,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 72,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    Il corso si propone di fornire i concetti fondamentali della Scienza delle Costruzioni che troveranno naturale compimento nel modulo di "Scienza delle Costruzioni 2" previsto nel primo semestre del terno anno. In questo modulo si affronteranno la statica e la cinematica dei corpi rigidi (equazioni cinematiche di vincolo e catene cinematiche, equazioni di equilibrio integrali e differenziali, caratteristiche della sollecitazione), la geometria delle Aree, lo stato di tensione e deformazione del continuo deformabile, i legami costitutivi, i criteri di resistenza.

    Testi di riferimento

    Leone Corradi dell’Acqua, C. Comi: Introduzione alla meccanica strutturale. Ed. Mc Graw Hill, 3° Ed. (Capitoli 1,6-7, A,B,C).
    L. Nunziante, L. Gambarotta, A. Tralli: Scienza delle Costruzioni. Ed. Mc Graw Hill, 3° Ed. (Capitoli 1-2, 5, Appendice A e B)

    Obiettivi formativi

    Il corso introduce alla meccanica del continuo e alle prime nozioni della teoria tecnica delle travi, con l'obiettivo di stabilire un primo contatto dello studente con la fisica matematica dedicata allo studio delle strutture.

    Prerequisiti

    E' necessaria la conoscenza dell'Analisi matematica 1, della fisica, dell’algebra e della geometria.

    Metodologie didattiche

    lezioni frontali.

    Metodi di valutazione

    Esame scritto e prova orale

    Programma del corso

    Teoria dei vettori liberi e applicati;
    Operazioni sui vettori;
    Moti rigidi infinitesimi;
    Sistemi articolati;
    Condizioni cinematiche di vincolo;
    Cinematica di travi piane;
    Equilibrio delle travi piane;
    Caratteristiche di Sollecitazione;
    strutture reticolari isostatiche;
    Meccanica dei solidi: stato di sforzo, stato di deformazione, legami costitutivi;
    Sicurezza strutturale: il limite elastico.
    Geometria delle Aree: baricentro e inerzie principali.

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    The course provides the fundamental concepts of Structural Mechanics which have their natural conclusion in the "Scienza delle Costruzioni 2" module planned for the first semester of the third year. Static and kinematic of rigid bodies (kinematic and static equations of bodies with constrains, equilibrium equations in both differential and integral form, internal forces), mass geometry, strain and stresses analyses based on classical continuum mechanics, stress-strain relationship, strength criteria.

    Textbook and course materials

    Introduzione alla meccanica strutturale. Ed. Mc Graw Hill, 3° Ed. (Capitoli 1,6-7, A,B,C).
    L. Nunziante, L. Gambarotta, A. Tralli: Scienza delle Costruzioni. Ed. Mc Graw Hill, 3° Ed. (Capitoli 1-2, 5, Appendice A e B)
    (you are invited to contact the professor for Englist text)

    Course objectives

    With the aim of introduce the student to the mathematical physics devoted to the structural mechanics, the course introduces to the first notions of beam modelling and classical continuum mechanics.

    Prerequisites

    Knowledge of mathematical analysis, physics, geometry and algebra is required.

    Teaching methods

    frontal classes.

    Evaluation methods

    Written and oral exam

    Course Syllabus

    Vector analysis;
    Kinematical and statical analysis of rigid beams;
    Skeletal structures;
    Continuoum mechanics: stress, strain, constitutive relationship.
    Structural verification: elastic limit.
    mass geometry.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype