mail unicampaniaunicampania webcerca

    Francesco AGLIATA

    Insegnamento di PIANIFICAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA

    Corso di laurea magistrale in INGEGNERIA GESTIONALE

    SSD: SECS-P/07

    CFU: 6,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 48,00

    Periodo di Erogazione: Primo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    Il corso analizza alcuni strumenti manageriali a cui sono solite ricorrere
    le imprese complesse nella delineazione delle loro condotte. Esso, in
    particolare, approfondisce le strategie e gli strumenti di pianificazione
    e programmazione, da un lato, i sistemi di analisi e contabilità dei costi e controllo manageriale, dall’altro.

    Testi di riferimento

    L. Potito (a cura di), Pianificazione e controllo di gestione. Principi e strumenti, Giappichelli, Torino, ultima edizione

    Obiettivi formativi

    Il corso ha l’obiettivo di favorire negli studenti:
    a. lo sviluppo di conoscenze di base con riferimento alle principali
    metodologie e strumenti del controllo di gestione;
    b. lo sviluppo di un’autonomia di giudizio nell’elaborazione di
    analisi, pareri e raccomandazioni per il top management
    sull’andamento (storico e previsionale) economico, finanziario
    e patrimoniale della gestione d’impresa;
    c. la sperimentazione, in maniera professionale e/o
    consulenziale, di capacità di comunicazione delle analisi
    effettuate e delle soluzioni elaborate;
    d. lo sviluppo di capacità di apprendimento utili per interpretare in
    maniera autonoma i report gestionali e contabili utilizzati nelle
    imprese.

    Metodologie didattiche

    La didattica si basa sulla seguente articolazione:
    a. svolgimento di lezioni frontali mediante un attivo
    coinvolgimento degli studenti; gli studenti sono invitati a partecipare alla
    discussione con autonomia di giudizio, esprimendo idee e formulando
    domande;
    b. discussione di esperienze operative, sviluppo di case study ed
    esercitazioni di carattere applicativo finalizzate allo sviluppo di
    riflessioni critiche da parte degli studenti sugli argomenti
    trattati;
    c. testimonianze di imprenditori, manager e professionisti di
    consolidata esperienza, su argomenti particolarmente
    importanti trattati durante il corso;
    d. studio individuale: agli studenti sono suggeriti alcuni libri di
    testo, siti web aziendali e materiale integrativo, funzionali allo sviluppo di autonome capacità di apprendimento.

    Metodi di valutazione

    La prova finale per tutti gli studenti consiste in due fasi:
    a. svolgimento di un elaborato scritto inerente all’impiego degli
    strumenti applicativi trattati nel programma;
    b. colloquio orale con il docente finalizzato a valutare il grado di
    comprensione e assimilazione degli argomenti trattati nel
    programma.
    L’esame può essere superato solo nel caso in cui il candidato affronti
    in maniera sufficiente l’elaborato scritto e la prova integrativa orale. In
    ogni caso, i candidati dovranno dimostrare:
    • il possesso di adeguate conoscenze e capacità di
    comprensione delle problematiche esposte, applicando in
    maniera pertinente le teorie e gli strumenti del controllo di
    gestione;
    • il possesso di adeguate conoscenze e capacità di elaborazione
    e comunicazione di soluzioni coerenti con le problematiche
    affrontate nel corso, applicando in maniera pertinente gli
    strumenti e i modelli concettuali trattati.
    Pertanto, Le skills valutate riguarderanno la capacità ad interpretare dei dati di bilancio, la capacità di collegamenti critici tra i dati di bilancio e le scelte strategiche, l'uso del lessico specialistico e lo sviluppo della capacità di comunicazione

    Programma del corso

    Il corso analizza alcuni strumenti manageriali a cui sono solite ricorrere
    le imprese complesse nella delineazione delle loro condotte. Esso, in
    particolare, approfondisce le strategie e gli strumenti di pianificazione
    e programmazione, da un lato, i sistemi di analisi e contabilità dei costi
    e controllo manageriale, dall’altro.
    Il corso ha l’obiettivo di favorire negli studenti:
    a. lo sviluppo di conoscenze di base con riferimento alle principali
    metodologie e strumenti del controllo di gestione;
    b. lo sviluppo di un’autonomia di giudizio nell’elaborazione di
    analisi, pareri e raccomandazioni per il top management
    sull’andamento (storico e previsionale) economico, finanziario
    e patrimoniale della gestione d’impresa;
    c. la sperimentazione, in maniera professionale e/o
    consulenziale, di capacità di comunicazione delle analisi
    effettuate e delle soluzioni elaborate;
    d. lo sviluppo di capacità di apprendimento utili per interpretare in
    maniera autonoma i report gestionali e contabili utilizzati nelle
    imprese.
    Nel corso si affrontano i seguenti argomenti:
    - la pianificazione e programmazione;
    - Il controllo di gestione nelle sue diverse accezioni;
    - l’analisi e contabilità dei costi, con particolare riferimento alla
    contabilità per centri di costo e Activity Based Costing (ABC);
    - il processo di budgeting e l’analisi degli scostamenti;
    -il controllo dei centri di responsabilità;
    - Il reporting tradizionale ed innovativo.
    Metodologie didattiche

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    The course examines the managerial accounting tools, such as cost
    accounting, budgeting and forecasting, that are used to analyze the
    business.

    Textbook and course materials

    L. Potito (a cura di), Pianificazione e controllo di gestione. Principi e strumenti, Giappichelli, Torino, ultima edizione

    Course objectives

    The course aims to provide to the students:
    a) the development of basic knowledge for the main methodologies
    and tools of managerial accounting;
    b) the development of an autonomy of judgment in the development of
    analysis, advice and recommendations to senior management on the
    progress (historic and forecast) of economic and financial
    performance;
    c) testing the communication skills of the analysis made and elaborate
    solutions;
    d) the development of learning skills for interpreting the managerial
    accounting and reporting used by companies.

    Teaching methods

    a) supporting an active involvement of students during the lessons;
    students are invited to participate in the discussion with independent
    judgment, expressing ideas and asking questions;
    b) discussion of practical experiences, development of case studies to
    develop the critical thinking by students;
    c) case studies presentation offered by managers, professionals and
    consultants on the topics discussed during the course;
    d) supplementary activities: textbooks, company websites and
    additional material, functional to the development of autonomous
    learning ability.

    Evaluation methods

    The final exam for all students consists of two phases:
    a) written test;
    b) interview with the student in order to assess the degree of
    understanding of the topics covered in the program.
    The candidates will need to demonstrate:
    • to have sufficient knowledge and understanding of the problems
    exposed by applying in a relevant theories and managerial control
    tools;
    • to have sufficient knowledge and ability to communicate the solutions
    consistent with the issues addressed in the course.
    Therefore, the skills assessed will regard the ability to interpret financial statement data, the capacity for critical links between balance sheet data and strategic choices, the use of specialized vocabulary and the development of communication skills

    Course Syllabus

    The course examines the managerial accounting tools, such as cost
    accounting, budgeting and forecasting, that are used to analyze the
    business.
    The course aims to provide to the students:
    a) the development of basic knowledge for the main methodologies
    and tools of managerial accounting;
    b) the development of an autonomy of judgment in the development of
    analysis, advice and recommendations to senior management on the
    progress (historic and forecast) of economic and financial
    performance;
    c) testing the communication skills of the analysis made and elaborate
    solutions;
    d) the development of learning skills for interpreting the managerial
    accounting and reporting used by companies.
    The course covers the following topics:
    - planning and programming;
    - controlling the business activities;
    - cost accounting, with particular reference to accounting for cost
    centers and Activity Based Costing (ABC);
    - Budgeting and gap analysis;
    - Center of responsibility;
    - Reporting
    Teaching methods

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype