mail unicampaniaunicampania webcerca

      

    Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica

    Classe di Laurea: LM-33 - Ingegneria meccanica

    Durata: 2 anni

    Anno Accademico: 2018-2019

    Crediti: 120 CFU

    Presidente del CdS: Prof. Antonio Viviani

     

       ISCRIVITI

    Il corso di studio della laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica deriva direttamente dal corso di studio di laurea Magistrale, già Specialistica, in Ingegneria Meccanica già preesistente presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base. L'organizzazione didattica del corso ha tenuto conto dei suggerimenti e dei pareri emersi negli incontri con le organizzazioni e le istituzioni del mondo del lavoro e aziendali e con imprese ben radicate sul territorio.

    Il corso di studio della Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica ha come obiettivi principali quello di ottenere una figura di ingegnere, laureato magistrale, che abbia una solida formazione con conoscenze approfondite di fisica-matematica ed essere capace di utilizzare tali conoscenze per interpretare e descrivere i problemi complessi dell'ingegneria meccanica, che possano richiedere anche un approccio interdisciplinare; ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi relativi all'ingegneria industriale e meccanica in particolare.

     

     

    Obiettivi - RAD e Regolamenti

    Il percorso formativo permette l'approfondimento delle conoscenze teoriche e applicative dei settori tipici della meccanica che possono sintetizzarsi nelle aree costruttivo-strutturale, tecnologico-impiantistico e termo-energetico. Con questo impianto di conoscenze è possibile fornire un'approfondita conoscenza degli strumenti per l'analisi e la soluzione di problemi teorici e applicativi che si presentano nell'industria. Obiettivo di questo corso di studio è di offrire un percorso che sia a largo spettro e caratteristico dell'ingegnere meccanico approfondendo i contenuti della meccanica applicata, della costruzione di macchine, delle tecnologie, degli impianti industriali, della termodinamica applicata, della trasmissione del calore, delle macchine e dei sistemi energetici. Il corso di studio permette l'approfondimento ulteriore al secondo anno dove sono previsti un percorso che approfondisce maggiormente gli aspetti costruttivo-strutturali, un percorso che approfondisce maggiormente gli aspetti tecnologici e impiantistici e un percorso che approfondisce maggiormente gli aspetti energetici.

    Durante lo svolgimento dei corsi, saranno proposte agli studenti problemi concreti, anche complessi e multidisciplinari, da sviluppare anche con l'aiuto dei docenti, impiegando diversi strumenti quali libri di testo, codici di calcolo, sistemi di misura, sviluppo del software e banche dati, per fornire una soluzione ingegneristicamente valida, discutendone criticamente la sua validità.

    I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe devono:

    • conoscere approfonditamente gli aspetti teorico-scientifici della matematica e delle altre scienze di base ed essere capaci di utilizzare tale conoscenza per interpretare e descrivere i problemi dell'ingegneria complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;
    • conoscere approfonditamente gli aspetti teorico-scientifici dell'ingegneria, sia in generale sia in modo approfondito relativamente a quelli dell'ingegneria meccanica, nella quale sono capaci di identificare, formulare e risolvere, anche in modo innovativo, problemi complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;
    • essere capaci di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi;
    • essere capaci di progettare e gestire esperimenti di elevata complessità;
    • essere dotati di conoscenze di contesto e di capacità trasversali;
    • avere conoscenze nel campo dell'organizzazione aziendale (cultura d'impresa) e dell'etica professionale;
    • essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

    Il corso di laurea magistrale della classe inoltre culmina in una importante attività di progettazione, che si concluda con un elaborato che dimostri la padronanza degli argomenti, la capacità di operare in modo autonomo e un buon livello di capacità di comunicazione.

     
      

    Elenco insegnamenti A.A. 2018/2019

    ORIENTAMENTO IMPIANTISTICO GESTIONALE
     
    Insegnamento Docente Crediti  Anno  Sem 
    AERODINAMICA DEI VEICOLI Giuliano De Stefano 6 2 I
    AFFIDABILITÀ E CONTROLLO DELLA QUALITÀ Massimiliano Giorgio 6 2 II
    COSTRUZIONE DI MACCHINE 2 Alessandro Soprano/Francesco Caputo 9 1 I
    DINAMICA DEI SISTEMI ELETTROMECCANICI E SISTEMI ELETTRICI INDUSTRIALI Pompeo Marino/Roberto Langella 9 1 I
    DINAMICA E CONTROLLO DI SISTEMI MECCANICI Domenico De Falco 9 1 I
    ECONOMIA APPLICATA ALL'INGEGNERIA Alfonso Marino 6 2 I
    IMPIANTI INDUSTRIALI 2 Roberto Macchiaroli 9 2 I
    MECCANICA DEI FLUIDI COMPLESSI Mario Minale/Claudia Carotenuto 6 2 II
    MODELLISTICA ED ANALISI TERMICA DEI SISTEMI Oronzio Manca 9 1 II
    MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA Andrea Unich 9 1 II
    PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI E CONVENZIONALI Roberto Langella 6 2 II
    SERVIZI GENERALI DI IMPIANTO   6 2 II
    STATISTICA E CALCOLO DELLE PROBABILITÀ Massimiliano Giorgio 6 1 I
    TECNOLOGIA MECCANICA 2 Claudio Leone 9 1 II
    TERMOFISICA DELL’EDIFICIO E CERTIFICAZIONE ENERGETICA Sergio Nardini/Oronzio Manca 6 2 II

     

    ORIENTAMENTO COSTRUTTIVO

    Insegnamento Docente Crediti  Anno  Sem 
    AFFIDABILITÀ E CONTROLLO DELLA QUALITÀ Massimiliano Giorgio 6 2 II
    COSTRUZIONE DI AUTOVEICOLI Giuseppe Lamanna 6 2 I
    COSTRUZIONE DI MACCHINE 2 Alessandro Soprano/Francesco Caputo 9 1 I
    DINAMICA DEI SISTEMI ELETTROMECCANICI E SISTEMI ELETTRICI INDUSTRIALI Pompeo Marino/Roberto Langella 9 1 I
    DINAMICA E CONTROLLO DI SISTEMI MECCANICI Domenico De Falco 9 1 I
    IMPIANTI INDUSTRIALI 2 Roberto Macchiaroli 9 2 I
    MECCANICA DEI FLUIDI COMPLESSI Mario Minale/Claudia Carotenuto 6 2 II
    MECCANICA DEI MATERIALI POLIMERICI E COMPOSITI Luigi Grassia 6 2 II
    MODELLISTICA ED ANALISI TERMICA DEI SISTEMI Oronzio Manca 9 1 II
    MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA Andrea Unich 9 1 II
    PROGETTAZIONE ASSISTITA DI STRUTTURE MECCANICHE Francesco Caputo 6 2 II
    STATISTICA E CALCOLO DELLE PROBABILITÀ Massimiliano Giorgio 6 1 I
    TECNOLOGIA MECCANICA 2 Claudio Leone 9 1 II
    TERMOFISICA DELL’EDIFICIO E CERTIFICAZIONE ENERGETICA Sergio Nardini/Oronzio Manca 6 2 II

     

    ORIENTAMENTO ENERGETICO

    Insegnamento Docente Crediti  Anno  Sem 
    ACUSTICA APPLICATA E TECNICA DEL CONTROLLO AMBIENTALE Sergio Nardini/Gino Iannace 6 2 I
    AERODINAMICA DEI VEICOLI Giuliano De Stefano 6 2 I
    COMBUSTIONE Mario Minale/Claudia Carotenuto 6 2 I
    COSTRUZIONE DI MACCHINE 2 Alessandro Soprano/Francesco Caputo 9 1 I
    DINAMICA DEI SISTEMI ELETTROMECCANICI E SISTEMI ELETTRICI INDUSTRIALI Pompeo Marino/Roberto Langella 9 1 I
    DINAMICA E CONTROLLO DI SISTEMI MECCANICI Domenico De Falco 9 1 I
    ECONOMIA APPLICATA ALL’INGEGNERIA Alfonso Marino 6 2 I
    ENERGETICA Biagio Morrone 6 2 I
    IMPIANTI INDUSTRIALI 2 Roberto Macchiaroli 9 2 I
    MECCANICA DEI FLUIDI COMPLESSI Mario Minale/Claudia Carotenuto 6 2 II
    MODELLISTICA ED ANALISI TERMICA DEI SISTEMI Oronzio Manca 9 1 II
    MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA Andrea Unich 9 1 II
    PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI E CONVENZIONALI Roberto Langella 6 2 II
    RETI DI MONITORAGGIO Furio Cascetta 6 2 I
    STATISTICA E CALCOLO DELLE PROBABILITÀ Massimiliano Giorgio 6 1 I
    TECNOLOGIA MECCANICA 2 Claudio Leone 9 1 II
    TERMOFISICA DELL’EDIFICIO E CERTIFICAZIONE ENERGETICA Sergio Nardini/Oronzio Manca 6 2 II
     

    Requisiti ammissione

    Per essere ammessi al corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica occorre essere in possesso della Laurea di durata triennale ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo.

    Al momento dell'iscrizione viene accertato il possesso dei requisiti curricolari e viene verificata l'adeguatezza della preparazione personale secondo i criteri riportati di seguito.

    1. I requisiti curricolari consistono nel possesso di almeno 42 crediti negli ambiti disciplinari delle attività formative di base e 60 crediti negli ambiti disciplinari delle attività formative caratterizzanti indicati nella classe L-9 dei corsi di Laurea (DM 16 marzo 2007).
    2. Per i laureati all'estero, il Consiglio di Corso di Studio effettuerà la verifica dei requisiti curricolari sulla base dell'equivalenza tra le attività formative seguite con profitto e quelle a esse corrispondenti nei settori scientifico-disciplinari della Classe L-9.
    3. Eventuali integrazioni curricolari derivanti dall'applicazione dei precedenti comma 1 e 2 saranno definite caso per caso dal Consiglio di Corso di Studio e saranno acquisite secondo quanto previsto dal regolamento didattico del corso di studio.
    4. L'adeguatezza della preparazione personale verrà effettuata sulla base della media m dei voti conseguiti nella Laurea secondo le modalità indicate nel regolamento didattico del corso di studio.

     

    Tutor disponibili

    Domenico DE FALCO 
    Alberto D'AMORE 
    Giuseppe LAMANNA 
    Luigi GRASSIA 
    Giuliano DE STEFANO 
    Francesco CAPUTO 
    Andrea UNICH 
    Furio CASCETTA 
    Oronzio MANCA 
    Roberto MACCHIAROLI 
    Massimiliano GIORGIO 
    Claudio LEONE 
    Biagio MORRONE 
    Sergio NARDINI 
     

      Qualità della Didattica

     

    facebook logogoogle plus logo buttonyoutube logotype