mail unicampaniaunicampania webcerca

    Corrado GISONNI

    Insegnamento di COSTRUZIONI IDRAULICHE

    Corso di laurea in INGEGNERIA CIVILE - EDILE - AMBIENTALE

    SSD: ICAR/02

    CFU: 9,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 72,00

    Periodo di Erogazione: Primo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    Normativa di riferimento - Sistemi di approvvigionamento irico - Sistemi di drenaggio urbano

    Testi di riferimento

    G. Ippolito: Appunti di Costruzioni Idrauliche, Ed. aggiornata, Liguori, 1992.
    Centro Studi Deflussi Urbani: SISTEMI DI FOGNATURA, Hoepli,1997.
    Appunti dalle lezioni e dispense.

    Obiettivi formativi

    Con questo corso vengono impartiti gli elementi conoscitivi necessari per la progettazione di opere di ingegneria idraulica, con particolare riferimento alle infrastrutture urbane. Compatibilmente con lo sviluppo delle attività didattiche, si prevede di integrare l’insegnamento con visite tecniche a impianti e opere idrauliche, allo scopo di agevolare la conoscenza degli aspetti pratici delle problematiche affrontate durante il corso.

    Prerequisiti

    Prerequisito fondamentale del corso è la conoscenza dei contenuti del corso di Idraulica

    Metodologie didattiche

    Il corso è essenzialmente basato su lezioni frontali, articolate ed integrate con redazione di elaborati progettuali (assistita da tutor), visite a cantieri o opere idrauliche di primaria importanza, incontri con aziende produttrici.

    Metodi di valutazione

    Discussione sugli elaborati progettuali, analisi del funzionamento idraulico di sistemi di condotte lunghe, domande sugli argomenti del corso.

    Altre informazioni

    È prevista l’organizzazione di visite tecniche su cantieri e opere di ingegneria idraulica.

    Programma del corso

    NORMATIVA:
    La legislazione in materia di opere pubbliche. Norme e raccomandazioni tecniche specifiche per alcune opere e manufatti idraulici.
    ACQUEDOTTI
    Schemi di approvvigionamento dei centri urbani. Opere di presa, serbatoi d'accumulo. Il Piano Regolatore Generale degli acquedotti. Fabbisogni e dotazioni degli acquedotti civili. Perdite e sprechi. Variabilità dei consumi nel tempo. Coefficienti di punta.
    I materiali delle tubazioni e le rispettive norme di certificazione.
    Posa delle condotte. Livellette, organi di sfiato e scarico; saracinesche e valvole; dispositivi di misura delle portate; dispositivi per la riduzione del carico. Blocchi d'ancoraggio. Calcolo statico delle tubazioni. Prova e collaudo della tubazione.
    Stazioni di sollevamento: dimensionamento idraulico dell’impianto; pompe in serie ed in parallelo; schema di funzionamento dell’impianto.
    Manufatti e opere d'arte ricorrenti.
    RETI DI DISTRIBUZIONE
    Schemi e Criteri generali di dimensionamento. Metodi di verifica delle reti. Verifica in condizioni di: ora di punta, incendio e rottura di un tronco principale. Pozzetti, idranti ed opere speciali.
    FOGNATURE
    Tipologia delle reti: sistema separato e misto. Schemi planimetrici delle reti di drenaggio urbano. Stima delle portate reflue. Modelli di trasformazione afflussi-deflussi: cenni. Dimensionamento idraulico degli spechi. Materiali per tubazioni le rispettive norme di certificazione. Manufatti ordinari ed opere speciali per le reti di drenaggio.
    ESERCITAZIONI
    Progettazione preliminare di infrastrutture acquedottistiche e fognarie.

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    Legislation and Standards - Water supply systems - Urban drainage systems

    Textbook and course materials

    G. Ippolito: Appunti di Costruzioni Idrauliche, Ed. aggiornata, Liguori, 1992.
    Centro Studi Deflussi Urbani: SISTEMI DI FOGNATURA, Hoepli,1997.
    Lecture notes

    Course objectives

    The course aims to teach design criteria of the main urban hydraulic infrastructures.

    Prerequisites

    The knowledge of theory of Hydraulics is mandatory.

    Teaching methods

    Lectures ex catedra are integrated with technical visits to work sites and important hydraulic works.
    Furthermore, meeting with material and machinery producers are scheduled, according to their availability.

    Evaluation methods

    The final exam consists in the discussion about the projects prepared by the students, along with hydraulics exercises and questions on the theory of hydraulic works.

    Other information

    Technical visits to primary hydraulic works are systematically organized during the course.

    Course Syllabus

    LEGISLATION and STANDARDS:
    The legislation on public works. Standards and specific technical recommendations for hydraulic works and products.
    WATER SUPPLY
    Schemes of water supply for urban centers. Water sources, reservoirs. The General Plan of the aqueducts. Water consumptions for civil use. Water losses. Peak coefficients.
    Pipe materials and their certification standards.
    Laying of the pipelines. Hydraulic equipments and devices: Venting, drainage, and on/off valves; flow measurement devices; Head control devices. Structural design of pipes. Pressure test.
    Pumping stations: design criteria; pumps in series and in parallel; system operation scheme.
    Manholes and standard hydraulic structures.
    WATER DISTRIBUTION NETWORKS
    General schemes and design criteria. Methods of verification of networks. Verification in conditions of: rush hour, fire and breaking of a main trunk. Manholes, hydrants and special works.
    URBAN DRAINAGE SYSTEM
    Types of networks: separate and combined system. Planimetric schemes of urban drainage networks. Estimation of dry-weateher flows. Rainfall-runoff models: introduction. Hydraulic design of sewer channels. Pipe materials and their certification standards. Ordinary sewer structures and special works for drainage networks.
    EXERCISES
    Preliminary design of aqueduct and sewage infrastructures.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype